Dicembre 2024

IL SAGRATO

Il complesso fu edificato a partire dal 1079, quando il conte Gisalberto decise di donare un terreno ai monaci benedettini di Cluny per l’edificazione agli apostoli Pietro e Paolo.

Il sagrato attuale  era chiuso sul lato nord dal muro del brolo che si agganciava alla chiesa parrocchiale. Vi si trovava pure un passaggio verso i campi.

A metà circa del muro del sagrato si trovava la santella ora collocata ad ovest sulla via del Covento dirimpetto alla facciata della chiesa. Nella foto si vede come appariva il sagrato in una cartolina degli anni Venti, appena prima dell'abbattimento del muro. 


Ultimo aggiornamento

10/05/2024, 16:23

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri