Il 5 per mille al tuo comune per iniziative sociali

Informazioni Generali

  • 13/05/2022 - 30/06/2022
  • E’ possibile destinare il 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche, oltre ad una serie di soggetti che operano nel volontariato, nella ricerca scientifica e sanitaria, alle università o alle associazioni dilettantistiche con finalità sociali, anche al proprio comune di residenza.

Per scegliere il proprio comune di residenza quale destinatario del 5 per mille, è sufficiente, al momento della compilazione della dichiarazione dei redditi (CU - modello 730 - Modello Unico), apporre la firma nell’apposito riquadro sotto la dicitura "Sostegno delle attività sociali svolte dal comune di residenza".

Devolvere il 5 per mille non costa nulla. Semplicemente il 5 per mille delle trattenute IRPEF – Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche - viene destinato al comune di residenza per iniziative sociali invece di andare allo Stato.

Scegliere di destinare questa quota al proprio comune di residenza permette di contribuire alla realizzazione degli interventi sociali destinati alla comunità.

 

Per maggiori informazioni visita il sito dell’Agenzia delle Entrate: www.agenziaentrate.gov.it

torna all'inizio del contenuto