RESIDENZA CITTADINI COMUNITARI

cittadini comunitari

I cittadini della Comunità Europea che intendono chiedere la residenza devono produrre i documenti sotto indicati:

  • modulo dichiarazione di residenza compilato  in tutti i suoi campi obbligatori e sottoscritto da tutti i componenti maggiorenni del nucleo familiare, attestando il possesso o meno di patente di guida o veicoli intestati;
  • passaporto o carta d'identità del proprio paese di provenienza, se nella stessa è specificata la nazionalità, in originale e in fotocopia, di tutti i componenti maggiorenni del nucleo familiare che cambiano residenza;
  • tesserino con il codice fiscale proprio e di tutti i familiari che cambiano residenza, in originale e in fotocopia;
  • dati anagrafici di tutti i componenti della famiglia che cambiano residenza da indicare nell'apposito modulo per la dichiarazione di residenza, che deve essere sottoscritto da tutti i componenti maggiorenni del nucleo familiare;

Cittadini dell'Unione Europea che chiedono per la prima volta la residenza in Italia

1) Cittadini dell'Unione Europea che lavorano

  • originale + fotocopia del contratto di lavoro con dichiarazione del datore di lavoro che il contratto stesso è ancora in corso alla data di richiesta della residenza, con firma in originale e con allegata la fotocopia della carta d'identità del datore di lavoro;
  • originale + fotocopia delle due ultime buste paga;

oppure:

  • originale + fotocopia della certificazione di iscrizione Inps o Inail;
  • originale + fotocopia delle due ultime buste paga.

2) Cittadini dell'Unione Europea che non lavorano

Per "familiari" ai sensi dell'art. 2 del D.L. 30/2007 si intende:

  • il coniuge;
  • i discendenti diretti di età inferiore a 21 anni a carico e quelli del coniuge;
  • gli ascendenti diretti a carico e quelli del coniuge.

c) certificazione di frequenza a corsi di studio, per coloro che studiano.

3) Cittadini dell'Unione Europea che raggiungono un familiare (di 1° grado), sempre cittadino dell'Unione Europea e già residente

  • I figli che raggiungono i genitori già residenti devono esibire originale o fotocopia del certificato di nascita, legalizzato e tradotto, con indicata la paternità e la maternità;
  • i genitori che raggiungono i figli già residenti devono esibire originale o fotocopia del certificato di nascita del figlio/a, legalizzato e tradotto, con indicata la paternità e la maternità;
  • il coniuge che raggiunge il consorte già residente deve esibire originale o fotocopia del certificato di matrimonio, legalizzato e tradotto.

Cittadini dell'Unione Europea già residenti in un altro Comune italiano

Presentare se in possesso, ATTESTAZIONE DI SOGGIORNO (in originale) rilasciata dal primo Comune di iscrizione anagrafica in Italia.

Chi occupa abusivamente un immobile senza titolo non può chiedere la residenza né l'allacciamento a pubblici servizi in relazione all'immobile medesimo e gli atti emessi in violazione di tale divieto sono nulli a tutti gli effetti di legge (art. 5 del Decreto legge. n. 47 del 28 marzo 2014, convertito in Legge n. 80 del 23 maggio 2014). Pertanto, in aggiunta alla documentazione sopra indicata, dovranno essere prodotti:

  • dichiarazione dell'interessato, debitamente sottoscritta, relativa al titolo di occupazione dell'unità abitativa (pagine 4 e 6 del modulo di richiesta di residenza);
  • assenso scritto e firmato dal proprietario dell'alloggio occupato, nel caso in cui l'inquilino non proprietario chieda la residenza in assenza di regolare contratto di locazione/comodato , accompagnato dalla fotocopia di un valido documento identificativo del succitato proprietario;
  • copia del contratto di locazione o del verbale di consegna relativi a immobili di edilizia residenziale pubblica (per i locatari di tale tipologia di alloggio);
  • copia dell'autorizzazione di ospitalità temporanea, rilasciata dall'ente titolare (per chi è ospitato presso alloggi di edilizia  residenziale pubblica).

In assenza di questi documenti, attestanti la regolarità del titolo di occupazione, la dichiarazione di residenza sarà irricevibile.

Come e dove presentare la dichiarazione

La dichiarazione di residenza può essere presentata:

  • DI PERSONA presentandosi all'ufficio Anagrafe con sede in Piazza del Filatoio, 3 PREVIO APPUNTAMENTO da prenotare telefonando al numero: 035/4253036 - 035/4253035 - 035/4253020.

 

  • Via email o tramite pec
  • email comune@comune.sanpaolodargon.bg.it (allegando l'apposito modulo di dichiarazione sottoscritto e corredato dai documenti sopra specificati) acquisiti tramite scanner.
  • pec web@pec.comune.sanpaolodargon.bg.it (allegando la dichiarazione sottoscritta con firma digitale e corredata di tutta la documentazione di cui sopra) acquisita tramite scanner.
torna all'inizio del contenuto